Campagna Arcigay sull’uso del profilattico

cartoline_A-4

 

Ecco le foto della campagna arcigay sull’uso del profilattico

 

È Antony Cortinovis, Mister Gay Italia 2008, il testimonial della nuova campagna salute per l’uso del preservativo di Arcigay, che viene lanciata il 1° dicembre 2008, Giornata Mondiale per la lotta contro l’HIV/AIDS.

Antony, 23enne bergamasco, è stato eletto nel luglio scorso nell’annuale concorso nazionale che ha visto partecipare una ventina di ragazzi gay per il titolo di “reginetto” omosessuale d’Italia. Il titolo di bellezza premia soprattutto la volontà dei partecipanti di rappresentare la visibilità delle persone omosessuali. Ha posato gratuitamente per il book fotografico della campagna, sia da solo che con il suo compagno Luca.

Cortinovis è protagonista delle immagini pubblicate sulle pagine del trimestrale Pegaso, di 8 cartoline, di 2 poster e di 2 locandine che saranno distribuiti in migliaia di copie in questi mesi dai Comitati provinciali Arcigay, assieme a 200.000 preservativi gratuiti. Potete scaricare i pdf di cartoline e manifesti al termine di questo articolo.

Lo slogan della campagna è Sex Symbol e ci ricorda che il preservativo è uno strumento di complicità e piacere nel fare sesso, un sex symbol, appunto, proprio come Antony che posa con naturalezza nelle immagini con tutta la sua prestanza fisica. Il preservativo significa una sessualità libera e consapevole: per combattere l’HIV va usato sempre nel sesso penetrativo.

“Questa campagna vuole essere un primo passo per assolvere il nostro dovere di occuparci di noi stessi e del nostro benessere. Sulla prevenzione le istituzioni sono in un letargo colpevole, frutto di un’omologazione e di un bigottismo che condiziona una comunicazione efficace.” – dichiara Aurelio Mancuso, presidente nazionale Arcigay – “È necessaria una continua attenzione alla nostra salute e questa è possibile solo parlando in modo esplicito della nostra sessualità e mostrando chiaramente il preservativo, unico presidio sicuro per proteggersi dalle malattie a trasmissione sessuale. Ringraziamo Mister Gay che ha saputo regalare le immagini del suo corpo per dimostrare che solo con la chiarezza e la visibilità si può dare un messaggio di benessere per tutte e tutti, omosessuali, bisessuali, ma anche eterosessuali”.

La campagna è stata ideata dal gruppo salute di Arcigay ed è stata realizzata da Emilia Franchini – e da Matteo Ricci.