Le dieci safe words più usate nei giochi BDSM

bondage-2294242_640

Al giorno d’oggi il sesso estremo non è più un tabù. Parole come “sadomasochismo”, “bondage” o “spanking” (la sculacciata erotica) sono diventati normali argomenti di discussione, tanto che i cinema dove veniva proiettato Cinquanta Sfumature di Grigio e i suoi relativi sequel sono stati presi d’assalto da coppie di fidanzati ma anche da coniugi di vecchia data curiosi di approfondire il fenomeno dei giochi BDSM.

Se non siete pratici del campo farete bene a ricordare che quando si pratica il sadomaso è obbligatorio stabilire una “safe word”, cioè una parola di sicurezza che se pronunciata nel corso di un gioco BDSM ha come conseguenza l’immediata cessazione dell’azione. La safe word dà al sottomesso o alla sottomessa la garanzia che verranno rispettati i suoi limiti fisici e morali, perciò è importante scegliere una parola originale, che sia semplice da usare ma anche facile da ricordare.

Curiosi di scoprire quali sono le dieci safe words più popolari nei giochi BDSM? Eccovi serviti.

1. Rosso.
2. Ananas .
3. Banana.
4. Arancia
5. Pesca.
6. Mela.
7. Vaniglia.
8. Giallo.
9. Blu.
10. Unicorno.

Colori e frutta rappresentano le safe words più comuni. C’è il rosso (un bel cartellino rosso pone fine al gioco), la banana (la sua forma fallica ben si addice al sesso), la mela (una al giorno toglie la frusta di torno?) ma per i patiti delle fiabe non mancano animali fantastici come l’unicorno. Da non scartare – anche se fuori dalla nostra top 10 – i nomi di personaggi famosi usati come Donald Trump o Michael Jackson.

E tu? Qual è la tua parola preferita?

Image courtesy: Pixabay.com

0 Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

cinque × 1 =