Cinque errori da evitare a letto

bed-945881_640

A ognuno di noi può capitare di commettere errori tra le lenzuola. Chiamare l’amante con un altro nome o andarsene sul più bello per rispondere al telefono, sono solo i più comuni, ma ce ne sono molti altri che possono verificarsi prima, durante, e dopo un rapporto sessuale.

Eccovi allora un elenco dei 5 errori più frequenti che capitano a letto.

Scarsa igiene personale.

Sembra incredibile ma sono ancora molti gli uomini (e ahimè qualche donna) che si presentano a un appuntamento galante senza prima farsi la doccia, perciò diciamolo forte e chiaro: una spruzzata di deodorante non basta a togliersi di dosso una giornata di lavoro, specie ad agosto.

Imitare Christian Grey o Anastasia Steele.

Solo perché ti è piaciuto leggere dei rituali sadomaso di “Cinquanta sfumature di Grigio” non significa che all’atto pratico ti piaccia dare o prendere frustate.

Arrivare impreparato.

Ti spogli, ci dai dentro con i preliminari ma al momento di passare al sodo ti accorgi di aver finito i preservativi? Non farti cogliere alla sprovvista e approfitta della promozione Condomix: 144 preservativi e il lubrificante naturale da 50 ml a un prezzo speciale!

Avere poca immaginazione.

Se il matrimonio è la tomba dell’amore, una relazione di lunga data è senza dubbio la tomba dell’immaginazione. Il sesso da passione si trasforma in abitudine, fino a diventare ripetitivo e noioso, tanto è che la coppia prima o poi “scoppia”. Per ravvivare il rapporto prova qualche posizione sessuale più ardita e la vita in due ne gioverà sicuramente. E non dimenticare di leggere i nostri consigli per un sesso bollente anche a Natale.

Pianificare tutto.

Quando sei pieno di lavoro, hobby e occupazioni varie, ti trovi costretto a organizzare meticolosamente ogni cosa, anche il giorno e il tempo da dedicare al sesso. Ma la passione non può sottostare alle regole di una vita piena di impegni. Il sesso deve accadere in maniera spontanea, quando ne avete voglia tutti e due. Perciò se fai sesso sempre lo stesso giorno della settimana, alla stessa ora, magari con un occhio fisso all’orologio, è ora di rompere gli schemi e far trionfare l’istinto.

0 Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

16 + due =